Numerosissimi  sono stati i feedback..  ringraziamo tutti di cuore

questi sono  alcuni :

IL COMUNE DI MILANO

conferisce

l’attestato di Benemerenza Civica

al NIDABA THEATRE


“Un punto di riferimento per artisti e amanti della buona musica, un piccolo gioiello che offre ogni sera performance al ritmo di jazz, folk, soul e blues. Con una programmazione varia e accurata, che comprende ospiti italiani e internazionali di prestigio, è una delle realtà più interessanti per la musica dal vivo di qualità a Milano e in Italia. Tutto merito di Max e Barbara, che da anni gestiscono il locale di via Gola 12 con sapienza, passione e sacrificio. A loro il merito di aver creduto in un progetto culturale, con tutte le difficoltà che questo comporta, che ancora oggi riesce ad offrire musica dal vivo di qualità, in un ambiente accogliente e ospitale per tutti”.

NIDABA THEATRE RECEIVES CERTIFICATE OF MERIT BY THE CITY OF MILAN !

Barbara and Max are proud to announce that on the 7th of December the City of Milan will award the Ambrogino d’oro, the certificate of civic merit, to Nidaba Theatre. We are glad to share this important recognition with all the people who usually takes part to our live music shows, with everybody who constantly supports us and especially with all the musicians who performed on our stage, contributing to make special our little house Nidaba Theatre


Alice Arienta

Stamattina c'è stata la cerimonia degli Ambrogini, le Civiche Benemerenze che vengono consegnate dal Sindaco il giorno di Sant'Ambrogio. Sono particolarmente orgogliosa di aver proposto il Nidaba Theatre, un punto di riferimento per la musica dal vivo a #Milano e all'estero. Loro sono Max e Barbara che da anni gestiscono il locale con passione e sapienza. A loro il merito di aver creduto in questo progetto culturale!#musicadalvivo #nottimilanesi #nidaba #ambrogino #jazz #blues #soul #santambrogio#musicalive #livemusic #nightlife


Donnie Price

Check it out- a message I got from Max Nidaba of the Nidaba Theatre- a very cool venue in Milano, Italy. I am honored that they thought of me. Complementi!!!!


MICHAEL MANRING

That's wonderful news, Max! Congratulations! Complimenti! It's wonderful that the city of Milan recognizes one of my favorite places in the world!


Bob Margolin

I am proud to have played Blues for you there. Thank you for having me and Enrico Polverari. I am happy that you are honored and recognized.


Greg Trooper

Congratulations!!!! Very much deserved!!!


Fabrizio Poggi

Quando si suona al Nidaba palco e platea non esistono: siamo tutti sotto la stessa veranda in Mississippi. Congratulazioni a Barbara e a Max per l'Ambrogino d'Oro. Grazie a tutti coloro che hanno reso questo sono possibile. Sono orgoglioso di essere stato tra i primi musicisti ad aver suonato nel loro mitico locale.

Grazie ad Alice Arienta per aver creduto nella loro candidatura a questo prestigioso riconoscimento.

Coerenza, sacrificio, onestà, passione e generosità alla fine pagano.

Walk on. Fabrizio e Angelina <3


Jerry Dugger

Congratulations and thank you for the compliment ! Continued success !


Tori Sparks

There are small venues around the world who are the proverbial keepers of the flame in this tough business of live music -- places like nuestro querido L'Oncle Jack in Barcelona, for example -- Nidaba Theatre is a very special venue in Milano who has hosted us several times over the years, most recently in September.


This year, Nidabawill be awarded the prestigious Certificate of Civic Merit, and Italian award which recognizes people, institutions and organizations who have distinguished themselves by their cultural and social contributions to the City of Milan. Felicitazioni Max e Barbara! :)#italia #milano #blues


Michele Fazio

Nel 2000 sono arrivato a Milano e il primo locale dove ho suonato è stato il Nidaba Theatre un luogo al quale sono legatissimo
E per questo devo ringraziare i miei amici tutti e prima di tutto Antonio Petruzzelli
Oggi gli inventori di questo locale Max Nidaba e Barbara
Ritirano " L'Ambrogino d'oro"
Premio ambito del Comune di Milano
E io li voglio ringraziare per tutto quello che fanno per la musica e per la stima e l' amicizia che ci lega
Bravi e congratulazioni


Alberto Longo

Che dire... è da un po' di anni che frequento il Nidaba Theatre. Amo la musica dal vivo, le emozioni che gli artisti che hanno calcato questo palco trasmettono, l'accoglienza e il calore di un locale che ti fa sentire come fossi a casa. Ecco, la prima sensazione che ho avuto quando sono entrato in questo locale è proprio questa, il sentirmi come a casa! Max e Barbara hanno saputo mantenere viva un'istituzione della musica Live anche quando nel resto di Milano tanti locali hanno chiuso o hanno tolto spazio a band e artisti. Sapere che il Nidaba è stata insignito dell'Ambrogino d'Oro è una grande emozione! Grande Max Nidaba


Folco Orselli

Il Nidaba, dove ho ri-cominciato, è stato insignito dell'ambrogino d'oro! Quanti LIVE e quante canzoni che ho scritto li. Bravo Max e brava Barbara. Blues on! (maglione in milanese). F.


Aldo Banfi Max e Barbara, non mi stancherò mai di ripeterlo: siete 2 Numeri 1 !!!!!!!!!!!!!!


Gabriele Alibi 

Grandi Max Nidaba e Barbara Tiana che oggi hanno ritirato l'ambrogino d'oro, grazie al loro splendido locale che, tiene sempre alta la bandiera della musica live di qualità!


Linda Ovena

Grande Max! Evviva il nidaba e la passione per saper fare scelte uniche e fuori dal coro difendendo quella cultura musicale live vissuta da pubblico ed artisti senza distinzione!


Edward Abbiati

Nobel a Dylan e Ambrogino al Nidaba. Nella mia piccola testa c'è un filo unico che collega queste due cose...e non so perchè ma in entrambi i casi la gioia per Bob, Max e Barbara ha rasentato la commozione.

Non c'è da spiegare o capire. In alto i calici.

E' un anno buio, ma c'è luce

Congratulazioni!!!


Enrico Polverari

l 7 Dicembre il Comune di Milano conferirà al Nidaba Theatre l'Ambrogino d'oro come attestato di benemerenza civica.

Mi sono innamorato subito del Max Nidaba, un luogo meraviglioso sui navigli dove si ascolta ottima musica dal vivo, parecchio blues ma non solo.

Bob Margolin, la prima volta che ci abbiamo suonato, mi disse che gli ricordava un juke joint, evidentemente non solo a lui se è vero come è vero che sono moltissimi gli artisti americani che fanno tappa al Nidaba, spesso preferendolo ad altri locali milanesi (ormai non tanti a dire il vero) magari in grado di pagare cachet maggiori ma che non assicurano le stesse emozioni.

Sarà l’atmosfera che si respira, sarà il pubblico sempre bello e appiccicato al palco, sarà che Max e Barbara sono spettacolari nell’accogliere i musicisti e farli sentire a casa, fatto sta che suonarci è una figata. Ma anche frequentarlo è una figata perché il Nidaba ti fa vivere quella bella sensazione anni ’90, di cui parliamo ogni tanto con Fabrizio Poggi, quando andavi nei locali senza chiederti “chi suona stasera”, tanto sapevi che “in quel locale” avresti trovato buona musica e, anche se andavi solo avresti trovato qualcuno compagno di bevute con cui parlare e farti una birra. Così è il Nidaba, se fossi arrivato a Milano 10 anni prima penso che sarei diventato parte della tappezzeria insieme alle centinaia di vecchie armoniche e chitarre attaccate ai muri, purtroppo invece non l’ho frequentato tanto quanto avrei voluto.

Ci sono almeno 3 motivi per cui il Nidaba merita l’Ambrogino e tra qualche anno il premio Nobel di Dylan e tutti risponderebbero con naturale semplicità all’ormai inflazionato ancorché inconcludente dibattito sulla crisi della musica live - che poi è solo crisi di una certa musica live, non mi risulta che i tour pop negli stadi siano in crisi..

Il primo è che Max dal 1996 ad oggi fa programmazione, nel senso letterale del termine, sceglie gli artisti che suonano mixando sapientemente house band e new entry, cogliendo belle opportunità di musicisti oltreoceano che passano da quelle parti, inventando ogni tanto qualche formula nuova tipo il doppio concerto etc,; quindi non lo sentirete mai chiedere "quanta gente porti” perché non è questo il criterio di scelta dei gruppi e soprattutto perché credo viva invece questo aspetto come una delle parti più importanti del suo lavoro.

Il secondo è che Max e Barbara hanno fatto una scelta di gratuità assoluta nella fruizione della musica. Al Nidaba, per qualsiasi concerto, non si paga niente, non esistono biglietti o tessere ma neanche i trucchetti della consumazione obbligatoria o della consumazione “maggiorata”. La musica è talmente gratis che i concerti vengono trasmessi in streaming, così nelle fredde e impigrite serate milanesi nelle quali l’ultima cosa che hai voglia di fare è mettere il naso fuori di casa, ti puoi comodamente divinare e guardare il concerto dal tuo pc. Sulla gratuità il dibattito è acceso….tanti sostengono che, al contrario, per ridare valore ai live bisognerebbe fare sempre pagare la musica e in parte sono d'accordo, io però rispetto molto la formula Nidaba, in un quartiere come i navigli ma quelli di via gola, una formula che mi verrebbe da definire quasi ideologica che avvicina le persone alla musica e nei fatti, cioè nella risposta e nella presenza del pubblico, è vincente.

Il terzo e forse più importante è che fanno questo lavoro con l’anima, frase più banale del secolo, tuttavia solo una grande passione per questo lavoro può tradursi nel rispetto assoluto, nella cortesia, nel calore che riservano ai musicisti e al pubblico, a chiunque entri al Nidaba, dove, parafrasando quanto dice il mio amico Fabrizio sul blues, non esiste distinzione tra palco e platea, siamo tutti sotto la stessa veranda….sui Navigli, Mississippi.

Grandi Max e Barbara, riconoscimento super meritato. Vi voglio bene..e mi mancate un pò...



Salvatore Provenzano Congratulazioni! E grazie per aver contribuito OGNI SERA a rendere questa città un posto migliore!


Alessandro Lapenna Ottima notizia! La vostra costanza ed il fatto di credere nell'idea di un locale fondato sulla musica dal vivo di qualità vi ha premiati. E devo dire che mi sorprende positivamente la scelta del comune


Krizia Major Uno dei migliori locali di Milano... Meritatissimo!!!


Danilo Sergio

Ambrogino d'Oro al nidaba, un luogo a cui sono legatissimo e che ha segnato i miei primi anni di vita a Milano.

Complimenti a Max e Barbara.


Daniela Tiana Congratulazioni!!!è la prima volta che vi vedo vestiti senza fantasie hawaiiane da spiaggia...bellissimi!!


Alessio Pierpaolo Poggi Grandissimi ragazzi! Ve lo meritate alla grande!!!


Franca Pollastri complimenti...la musica (buona) è cultura e aggregazione .



Nino Florenzano bravi! concerti semiacustici di grande qualità, artisti internazionali, gestori cordiali e simpatici


Luca Zeppegno Grandissimi! Strameritato. Il miglior posto per ascoltare musica a Milano.



Antonio Capelli Sarà un doppio onore venirci a suonare con Pulin and the Little Mice il prossimo febbraio!!


Walter Cerasani ...scelte musicali a parte, la differenza la fanno serietà e disponibilità di Max, Barbara & Family.....davvero tanti complimenti..



Marco Arcadio Orlandi GRANDISSIMI Max e Barbara! E complimenti a tutti gli artisti che si sono esibiti negli anni!


Matthew Smith Congratulations Max! Well deserved!!

Thanks for keeping live music alive in Milano!


Talla Krylova Great news!!!


Dicran Babayantz Ve lo supermeritate. Ci vediamo presto. Un abbraccio Max.


Salvatore Provenzano Congratulazioni! E grazie per aver contribuito OGNI SERA a rendere questa città un posto migliore!


Les Babettes Complimenti, e avanti così col vostro lavoro!


Denise Carta Complimenti e .....nessun dubbio. Grandi in tutto, ospitalita', ottima musica in un ambiente davvero piacevole.



Maurizio Della Calce Una grande gratificazione ai vostri sacrifici bravi



Peter King Congratulazion Max Nidaba a presto man

Vogliamo condividere questo importante riconoscimento con tutte le persone che partecipano ai nostri spettacoli e con tutti quelli che ci sostengono. Ma sopratutto con gli artisti che si sono esibiti e si esibiscono sul nostro palco che contribuiscono a rendere speciale la nostra piccola casa il Nidaba Theatre (it's only rock'n'roll but i like it)

Un particolare ringraziamento a

Alice Arienta

Angelina Poggi 

Giuseppe Sala, Lamberto Bertolé e al Consiglio Comunale  

CERIMONIA

INTERVISTA TgCOM24